Finocchiaro (Pres. Confedercontribuenti): Forse l’Europa inizia a capire. Bene 100 miliardi per finanziare la disoccupazione. Sia il primo passo.

MILANO – In attesa di superare lo stallo su Mes e Coronabond, la Commissione europea lancia ufficialmente il suo primo strumento anti-crsi. Si tratta di SURE, un fondo europeo contro la disoccupazione (acronimo di Support to mitigate unemployment risks in emergency) che attraverso 25 miliardi di garanzie volontarie degli Stati permetterà di finanziare le “casse integrazioni” nazionali o schemi simili di protezione dei posti di lavoro. Inoltre sarà reso flessibile l’uso dei fondi non impegnati nella coesione sociale (fondo di sviluppo regionale, fondo sociale e fondo di coesione) per mobilitare le risorse per fronteggiare gli effetti della crisi sanitaria. Saranno 100 miliardi di euro e questo significativo passo, lo salutiamo favorevolmente, dichiara il Presidente di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro, a condizione che nei prossimi giorni non spuntino norme e condizioni capestro per gli Stati piu’ esposti al Coronavirs, e che questo costituisca il primo passo del supporto comunitario verso i suoi Stati membri..

 

Coronavirus, Confedercontribuenti chiede subito decreto fiscale di sospensione adempimenti

Finocchiaro (Pres. Confedercontribuenti): Adesso si faccia una Commissione d’inchiesta sulle banche, senza farla presiedere da macchiette

Si faccia una seria verifica, attraverso una Commissione d’inchiesta sulle banche, su cio’ che è avvenuto in Italia negli ultimi anni, senza che a presiederla siano chiamate macchiette capaci di inscenare solo e soltanto show. A chiederlo il Presidente Nazionale di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro, che aggiunge, come sia necessario che il nuovo Governo riveda con serietà le leggi che in questi anni sono servite solo a dare maggiore potere alle banche, a partire dalla riforma di tutte le norme sulle misure esecutive. Inoltre serve dare un segnale preciso, mandando in soffitta la proposta di legge Ostellari e vigilando sulle vendite degli npl.