Articoli

Conte: chiedo scusa per i ritardi nei pagamenti.

«Ci sono stati e ancora continuano alcuni ritardi nelle somme da erogare, come pure complicata si sta rivelando la partita dei finanziamenti. Chiedo scusa a nome del Governo, e vi assicuro che continueremo a pressare perché i pagamenti e i finanziamenti si completino al più presto». Il primo maggio di Giuseppe Conte inizia con un messaggio via facebook agli italiani. Un messaggio in primo luogo di scuse per i ritardi con cui gli aiuti anti-Covid stanno arrivando. In prtikcolare ai lavoratori colpiti dalla crisi.