Turismo sostenibile responsabile e rurale, a Muro Lucano inaugurata colonnina per l’e-bike

Turismo sostenibile responsabile e rurale, a Muro Lucano accolto con grande entusiasmo il Direttore di Vivi Appennino, Enrico Della Torre e il team Appennino Bike Tour, l’Assessore all’Ambiente ed Energia della Regione Basilicata Gianni Rosa, il Presidente di Legambiente Basilicata Antonio Lanorte, Salvatore Oliveto Vicepresidente della Pro Loco Murese e Sebastiano Venneri Portavoce Nazionale Legambiente, insieme al sindaco Giovanni Setaro. “Un ulteriore tassello, questo, di una strategia complessiva – ha dichiarato Setaro – verso una mobilità dolce e alternativa, di cui è parte fondamentale la nuova legge sulla mobilità ciclistica. La bicicletta assume pari dignità rispetto agli altri mezzi in città, in periferia e nei percorsi turistici, e si inserisce anche nella programmazione delle infrastrutture attraverso l’approvazione del nuovo Piano della mobilità turistica, come asset strategico di sviluppo del Paese. Insieme all’organizzazione Vivi Appennino abbiamo nominato la Pro Loco Murese “Ambasciatore del Territorio” in rappresentanza di tutte le Associazioni Muresi che costantemente guardano alla tutela del territorio e alla sua promozione”.

Dopo aver inaugurato ufficialmente la colonnina per l’e-bike, firmato il “Patto per il clima per l’Appennino” promosso da Legambiente Onlus, gli ospiti hanno visitato il Sentiero delle Ripe. “La nostra Muro Lucano è una delle tappe della ciclo-via appenninica che parte dalla Liguria ed arriva in Sicilia”, ha concluso il primo cittadino.