Righi (pres. Lega volley): "Club in enorme difficoltà, nessuno si occupa di noi"

Righi (pres. Lega volley): "Club in enorme difficoltà, nessuno si occupa di noi"
“Sono molto preoccupato perché c’è poca attenzione alle problematiche e alle ricadute finanziarie sul mondo della pallavolo ma anche della pallacanestro. I nostri club sono tre anni che non fanno incassi e nessuno vuole prendere in mano questo problema. Le nostre società si stanno indebitando, mentre il ministro della Cultura Franceschini riesce ad ottenere per cinema, teatri e musei, un miliardo di euro per mancati incassi, invece non ci sono per lo sport, si parla solo del calcio, ma noi siamo in enorme difficoltà e continuiamo a fare attività perché ci hanno chiesto di continuare e farla perchè probabilmente due anni era da chiudere e salutare tutti. Così non si può più andare avanti”. E’ il duro commento del presidente e ad della lega volley massimo Righi all’Adnkronos, sul momento difficile che sta attraversando il mondo della pallavolo per via del covid.
Vedi: Righi (pres. Lega volley): "Club in enorme difficoltà, nessuno si occupa di noi"
Fonte: Androkonos Sport