Articoli

Ciao Valeria. Confedercontribuenti, hanno ucciso l’Italia bellissima. Quella che ama il mondo.

Hanno ucciso te e con te hanno ucciso l’Italia bellissima, quella dell’impegno, della meritocrazia e della multirazzialità, Hanno ucciso l’Italia che dice no al razzismo. Valeria eri li a Parigi per ascoltare la musica della libertà, eri li per approfondire i tuoi studi, eri li per dare lustro anche al nostro Paese. Ma un colpo di mitra, di fanatici folli, ha spento la tua vita e quella di altri duecento uomini e donne. Non è stato in nome di Allah, ma in nome di una violenza senza ragione. Valeria sei ancora una volta la vittima, tuo malgrado, di criminali fanatici che vogliono mettere fine alla libertà di tutti. In un mondo ingiusto, la loro barbarie lo renderà ancora piu’ ingiusto. Quello che è successo nella nostra “Parigi” ci dovrà  infondere ancora piu’ coraggio e  ragione per lottare per la pace. Pace in nome di Dio, di Allah, di Budda o di un altro Dio. Pace in nome degli ideali costituzionali della nostra Repubblica. Della nostra Patria.  Pace, fraternità, uguaglianza e legalità. Ciao Valeria vola in alto. Ti vogliamo bene ….. con te è morta un pezzo di Italia bellissima, di mondo bellissimo…..di anima bellissima….Ciao Valeria.