Articoli

DIVIETO DI UTILIZZO ACQUE A LATINA: CIOLFI VICEPRESIDENTE CONFEDERCONTRIBUENTI – “PIENO SOSTEGNO ALLA CITTADINANZA E DENUNCIA CONTRO ECOMAFIA”

Roma, 2/3/2016 – Il commissario straordinario di Latina ha emesso un ordinanza di divieto di utilizzo delle  acque provenienti da fonti e pozzi interni ed esterni al perimetro della centrale nucleare di proprietà della Sogin, situata a Borgo Sabotino perché nelle falde acquifere sarebbero presenti valori troppo alti di cloruro di vinile.

 In merito a questa ordinanza, il vice presidente nazionale di Confedercontribuenti Alessandro Ciolfi dichiara: “diamo come sempre il pieno sostegno alla cittadinanza contro le ecomafie che hanno distrutto l’ambiente del nostro territorio,  schierandoci  a fianco dell’ex Ass.re Gianluca Di Cocco che nei giorni a seguire depositerà una serie di esposti presso la magistratura affinché  i colpevoli paghino e si sappia la verità”.