Sport: Un imprescindibile polo educativo. di Ettore Minniti – Responsabile del settore Turismo e Sport di ConfederContribuenti

Sport: Un imprescindibile polo educativo. di Ettore Minniti – Responsabile del settore Turismo e Sport di ConfederContribuenti

Famiglia e scuola sono per antonomasia i due poli per eccellenza dell’educazione. Vi è un terzo polo che va, oggi più che mai, sostenuto: lo sport. A dichiaralo il coordinatore nazionale del settore Ettore Minniti

Nel momento in cui sanità e formazione scolastica sono presenti nell’agenda del nostro Governo con ingenti  finanziamenti europei, non si potrà non tener conto del potenziale educativo dello sport, per le relazioni sociali e i luoghi preposti alla crescita dei nostri giovani.

Gli educatori sanno quanto sia difficile, con l’avvento del mondo virtuale, dialogare con i ragazzi, sempre più attratti dal web, con gli aspetti positivi, ma anche con quelli, tanti, troppi, negativi. Essi sono coscienti che occorre trovare punto d’incontro con i giovani, sforzandosi di inventarsi un nuovo modo di comunicare.

Un terreno su cui confrontarsi rimane lo sport. Linguaggio e contenuti ancora ben recepiti dai ragazzi. Esso non è una pratica fine a se stessa, ma l’attività sportiva può e deve essere finalizzata al risultato o all’affermazione di sé; all’essere cittadini protagonisti della propria vita.

Il “Piano pluriennale di investimenti” previsto per i prossimi anni, nell’ambito di un rinnovo dell’edilizia scolastica, deve, pertanto, tener conto degli impianti sportivi ad essa annessa, per la promozione e la pratica dell’attività sportiva, motoria e ricreativa e per garantire la diffusione dello sport a tutti i livelli e in tutte le discipline praticabili.

Le associazioni/società sportive dilettantistiche, nell’ambito di un trait d’union della continuità territoriale tra istituti scolastici ed enti locali, sapranno svolgere quel ruolo importante di polo educativo, come detto in premessa. Esse, però, non vanno lasciate da sole, vanno sostenute e aiutate, perché sono parte integrante della famiglia, risorsa indispensabile per la crescita dei nostri figli.

In questo ambito l’impegno di ConfederContribuenti nel sostenere con la propria consulenza e assistenza le associazioni e le società sportive dilettantistiche.

Lo sviluppo del paese passa attraverso questo patto sociale tra famiglia, scuola, associazioni e attività delle politiche giovanili in ambito sportivo.

Fonte: Turismo Confedercontribuenti
Leggi tutto: Sport: Un imprescindibile polo educativo. di Ettore Minniti – Responsabile del settore Turismo e Sport di ConfederContribuenti

Condividi