Interventi ammessi per imprese e famiglie – Regione Sicilia

Oltre alle agevolazioni previste dal Governo con il Decreto Cura Italia per far fronte all’Emergenza del Corona Virus sono diversi gli incentivi e le agevolazioni che ogni Regione ha recentemente approvato per sostenere le imprese e le famiglie appartenenti al suo territorio.

Anche la Regione Sicilia ha messo in piedi numerosi provvedimenti che ti sintetizziamo in modo chiaro e sintetico, continua a leggere l’articolo:

Regione Sicilia : gli interventi per famiglie e imprese

  • La proroga, dal 31 marzo al 30 giugno, per la presentazione dell’attestato di esenzione del ticket sanitario relativo all’anno 2019/20, per evitare affollamenti alle ASL;
  • L’emissione del pagamento ai Comuni della quarta trimestralità del Fondo di parte corrente, in modo da garantire adeguata liquidità nelle casse degli enti locali per continuare a fornire servizi alla cittadinanza.

Moratoria per i mutui contratti fino al 31 gennaio 2020

Tra i provvedimenti deliberati dalla regione sono previste le seguenti facilitazioni per i mutui contratti fino al 31 gennaio 2020:

  • Per tutti i rapporti di mutuo di medio e lungo termine (compresi i leasing immobiliari) di sospendere le rate mensili, evitando il pagamento della quota capitale per un anno;
  • Di allungare il debito fino al 100% della durata residua dell’ammortamento, con conseguente dimezzamento dell’importo della rata e liberazione di liquidità.

Maggiori risorse per il Fondo Centrale di Garanzia

Benefici anche dal lato garanzie, sono state infatti avviate le procedure per raddoppiare le risorse (già assegnate e impegnate al 75%) da destinare alla sezione del Fondo centrale di garanzia in favore delle imprese siciliane, per consentire un più agevole accesso delle PMI in crisi di liquidità al credito bancario.

Agevolazioni per le imprese di trasporto

La Regione ha annunciato che “garantirà ai vettori di trasporto i costi fissi per salvaguardare innanzitutto gli stipendi dei lavoratori”.

Sblocco dei cantieri

Altri interventi riguardano lo sblocco dei cantieri presenti nella Regione Sicilia; l’ente ha infatti intenzione  sbloccare anticipatamente gli stati di avanzamento dei lavori in deroga ai capitolati d’appalto regionali (dove le opere e i cantieri lo rendano necessario), garantendo la regolare prosecuzione dei cantieri.

Il provvedimento è stato preso per sostenere le imprese edili, tra le più colpite dall’emergenza Covid 19.

Moratorie dalla Banca Regionale IRFIS Finsicilia

La banca controllata dalla Regione “sospenderà sino a un anno il pagamento delle quote capitali dei finanziamenti in essere alla data del 31 gennaio scorso, erogati in favore delle imprese danneggiate dall’emergenza epidemiologica Covid-19.

Fonte: Eos consulenza

Leggi tutto: Interventi ammessi per imprese e famiglie – Regione Sicilia

Condividi