,

Il 2020 sarà l’anno della cripto moneta di facebook, si chiamerà Libra

E’ ufficiale: Facebook da metà del 2020 “batterà moneta”. Con un post, il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, ha annunciato la nascita ufficiale di Libra, la criptovaluta del social network. Con la quale, ha spiegato, “aspiriamo a rendere facile per tutti inviare e ricevere soldi proprio come si usano le nostre app per condividere istantaneamente messaggi e foto”. Zuckerberg ha quindi spiegato che il denaro mobile “è particolarmente importante per chi non ha accesso alle banche tradizionali”. Con Libra si potrà pagare e trasferire denaro su Messenger, WhatsApp, Facebook e altri colossi, come Iliad, Uber, eBay e Vodafone. La nuova moneta farà la sua apparizione nella metà del 2020 e coinvolgerà una platea potenziale di due miliardi di persone, quanti gli utenti del social. Ma Librà potrebbe interessare anche alle “persone che non hanno accesso alle banche tradizionali – ha spiegato il fondatore di Facebook. “Ci sono circa un miliardo di persone che non hanno un conto in banca ma hanno un cellulare”. La rete Libra “si baserà su una blockchain open source sicura, scalabile e affidabile. Questo contribuirà a far emergere un nuovo ecosistema finanziario con nuovi usi progettati per incoraggiare l’inclusione finanziaria e l’innovazione”, ha ricordato . Libra “sarà sostenuta da una riserva di beni reali che forniscono stabilità e preservazione dalla speculazione”. Lo scopo dell’Associazione “è fornire un quadro di governance per la rete Libra, facilitare il funzionamento della blockchain, gestire la riserva e aiutare l’ecosistema ad evolversi. Avrà il coordinamento della roadmap tecnica della Rete Libra, preparandosi per il passaggio a una piena blockchain senza autorizzazione assicurando che i membri fondatori mantengano lo stesso ruolo”.

 

fonte: Italiaoggi.it