Bando ISI 2021: click day previsto per il 16 novembre

Bando ISI 2021: click day previsto per il 16 novembre

L’INAIL informa, con Comunicato del 3 ottobre 2022, della pubblicazione sul proprio sito della tabella temporale contenente le scadenze relative al Bando ISI 2021: dal 27 ottobre al 14 novembre 2022 sarà possibile iniziare la procedura di registrazione. Il 16 novembre, invece, si potrà inoltrare la domanda.

La domanda di ammissione ai finanziamenti previsti dal Bando ISI 2021 deve essere presentata online tramite lo sportello informatico.

Pertanto, l’INAIL, in data 3 ottobre 2022, ha reso disponibile sul proprio sito la tabella temporale contenente le relative scadenze procedurali, in seguito riepilogate:

  • dal 27 ottobre e fino al 14 novembre 2022 – Procedura di registrazione: le imprese che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista per accedere al contributo, salvato definitivamente la propria domanda e acquisito il codice identificativo, possono accedere allo sportello informatico e iniziare la procedura di registrazione;
  • 16 novembre 2022 – Inoltro della domanda: coloro che hanno portato a termine correttamente la fase di registrazione possono effettuare l’inoltro della domanda negli orari stabiliti.
Tabella riepilogativa

Momento (*)

Funzioni abilitate in ciascun momento

Giorno

Ora

1

Disponibilità degli indirizzi del portale del partecipante e del portale dell’amministratore

27/10/2022

10:00

2

Inizio della possibilità di registrazione sul portale del partecipante e dell’amministratore

28/10/2022

10:00

3

Disponibilità dell’indirizzo dello sportello informatico nella funzione online ISI domanda

14/11/2022

10:00

4

Inizio autenticazione e pagina di attesa

16/11/2022

10:00

5

Inizio della fase di invio della domanda

16/11/2022

11:00

Fine della fase di invio della domanda

16/11/2022

11:20

(*) Il giorno in cui vengono collocati i momenti 4, 5 e 6, con particolare riguardo alla fase conclusiva del momento 6, è considerato “data di apertura e chiusura dello sportello informatico”, da cui decorrono i 14 giorni per la pubblicazione degli elenchi cronologici.

Regole tecniche per accedere ai finanziamenti

Con il regolamento del 12 settembre 2022, l’INAIL fornisce le regole tecniche da seguire per aggiudicarsi i finanziamenti in materia di salute e sicurezza previsti dal Bando ISI 2021.

Pertanto, nel regolamento, vengono descritte:

  • le modalità di utilizzo della procedura;
  • gli aspetti tecnici;
  • i comportamenti da tenere da parte dell’utente.

Quali informazioni servono per presentare la domanda?

Il partecipante che intenderà procedere all’invio della domanda dovrà accertarsi di essere in possesso delle seguenti informazioni:

  • il codice identificativo attribuito alla domanda;
  • un account di posta elettronica;
  • un dispositivo telefonico da usare quale secondo fattore di autenticazione: qualora si intenda usare l’autenticazione tramite SMS, un telefono cellulare abilitato alla ricezione degli SMS, altrimenti, per l’autenticazione tramite chiamata, un telefono cellulare oppure un telefono fisso abilitato all’invio dei toni in multifrequenza (DTMF).

Verifica delle informazioni per l’invio della domanda

L’invio telematico della domanda di finanziamento richiede, preliminarmente, l’inserimento di alcuni elementi informativi.

Le informazioni inserite potranno essere oggetto di verifica e, in caso di inserimento di informazioni non corrispondenti al vero, si procederà all’esclusione della ditta dagli elenchi cronologici.

Obiettivo e destinatari: incentivi alle imprese per investire nella sicurezza

Il Bando ISI si pone l’obiettivo:

  • di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti;
  • di incoraggiare le micro e piccole imprese, operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

I destinatari dell’iniziativa sono:

  • tutte le imprese, anche individuali, presenti sul territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura;
  • gli enti del Terzo Settore, limitatamente all’Asse 2 di finanziamento.

Fonte:

Tabella temporale INAIL Bando ISI 2021

Regolamento INAIL 12 settembre 2022 – Procedura domanda Bando ISI 2021

Info: EosConsulenza: 0621129414 – 0953286784

.fb_iframe_widget span{width:460px !important;} .fb_iframe_widget iframe {margin: 0 !important;} .fb_edge_comment_widget { display: none !important; }

Source: Per le imprese
Leggi anche: Bando ISI 2021: click day previsto per il 16 novembre