,

GUIDE TURISTICHE, CONFEDERCONTRIBUENTI CHIEDE INCONTRO AL MINISTRO FRANCESCHINI

Dopo la sentenza del TAR del Lazio sulla cancellazione del D.M. sulle guide turistiche e lo scompiglio tra gli addetti ai lavori, Confedercontribuenti chiede incontro propositivo con il Ministro Dario Franceschini.

Mentre alcuni gruppi di guide turistiche stanno organizzando una manifestazione di protesta davanti a Montecitorio, Confedercontribuenti, l’associazione che da anni si occupa di tutelare e rappresentare imprese, professionisti  e famiglie,  con una lettera a firma del presidente nazionale Carmelo Finocchiaro,  chiede un incontro urgente con il Ministro Dario Franceschini per proposte normative sulle professioni turistiche.

“La nostra Italia ha un grosso patrimonio artistico, culturale, naturalistico ed antropologico e per la fruizione e conoscenza del predetto patrimonio necessitano professionalità del turismo a cui però è necessaria  una legislazione seria  e rispettosa delle direttive comunitarie” dichiarano da Confedercontribuenti.

Ma è possibile tutelare i professionisti ed anche gli utenti seguendo le direttive europee sulla libera circolazione delle professioni?

“E’ possibile – affermano da Confedercontribuenti – e nell’incontro che auspichiamo di avere presto al Ministero, porteremo la nostra proposta che mira alla salvaguardia delle imprese e professionisti del turismo del nostro bellissimo Paese”

Condividi