,

CONFEDERCONTRIBUENTI PRESENTA DOSSIER FALLIMENTI DEL CIS DI NOLA

Roma, 14 giugno 2016 – DAL CIS DI NOLA DIAMO VOCE ALL’IMPRENDITORIA ITALIANA.

Il CIS di Nola, inaugurato nel 1986, rappresentava il centro commerciale all’ingrosso di moderna concezione più grande d’Europa.

Il CIS è il maggiore Sistema di distribuzione commerciale d’Europa, una vera Città degli Affari estesa su 1 milione di metri quadri di superficie nata per il commercio e specializzata nella distribuzione. Un polo integrato per rispondere alla domanda della clientela italiana ed internazionale trovando molto assortimento di prodotti unico al mondo: 300 aziende distribuite su 8 grandi isole commerciali, con un totale di oltre 4000 addetti.

Oggi  100 soci risultano insolventi e una trentina sottoposti a procedura fallimentare.

A seguito delle segnalazioni pervenute, circa i presunti ingiusti fallimenti, dalle imprese del CIS di Nola, il centro all’ingrosso più grande d’Europa, CONFEDERCONTRIBUENTI vuole dare voce a tutta L’IMPRENDITORIA ITALIANA continuamente vessata da fisco, usura bancaria e criminale, presentando il dossier preparato che sarà consegnato alle forze dell’ordine e giudiziarie al fine di fare chiarezza su eventuali fatti illegittimi.

Appuntamento alla conferenza Nazionale di Confedercontribuenti a Napoli il 21 giugno 2016 alle ore 11 presso Holiday Inn – Centro Direzionale. Interverranno Carmelo Finocchiaro (Presidente Nazionale Confedercontribuenti), Enzo Pisano (Confedercontribuenti-Campania), don Aniello Manganiello (Fondatore Associazione Ultimi) e Pino Masciari (fondatore Associazione Legalità Organizzata).

“Presenteremo e consegneremo il dossier preparato per chiedere chiarezza su uno scandalo che ha colpito molti di imprenditori  che vedrebbe coinvolti  presunti potenti affaristi alleati con il sistema bancario e dire basta alla distruzione della piccola e media impresa italiana che subisce ogni giorno vessazioni”– interviene Carmelo Finocchiaro presidente nazionale di Confedercontribuenti.

locandina conferenza napoli

Condividi