DISASTRO FERROVIARIO DI PUGLIA, CONFEDERCONTRIBUENTI A DISPOSIZIONE DEI FERITI E DEI FAMILIARI DELLE VITTIME

Roma, 14 luglio 2016 – A 2 giorni dalla strage ferroviaria tra gli ulivi di Puglia si iniziano a contare i danni, trovare colpevoli e cercare di iniziare a sanare le ferite.

Sono coinvolte direttamente circa 75 famiglie (23 hanno perso il congiunto e 52 sono i feriti). Questa tragedia oltre a barbari episodi di sciacallaggio politico e mediatico ha visto la solidarietà e la generosità del popolo pugliese.

“Noi vorremmo partire da questi ultimi sentimenti per informare della disponibilità di Confedercontribuenti con il suo “SPORTELLO DELL’UTENTE” al supporto burocratico e legale aI feriti e ai familiari delle vittime” – interviene Carmelo Finocchiaro presidente nazionale di Confedercontribuenti.

E’ possibile contattare “Lo Sportello dell’Utente”  ai seguenti recapiti telefonici:  080 5227913 oppure al 350 5222196 o inviando una email a sportelloutenti@confedercontribuenti.it.

“In questo momento  il mio cuore di pugliese sanguina, mettere la mia professionalità a disposizione delle vittime e delle loro famiglie è il minimo che io possa fare” – dichiara Chiara Albrizio responsabile nazionale dello Sportello dell’Utente

“Non abbiamo la presunzione di un rewind della situazione ma vorremmo contribuire, come cerchiamo di fare da  anni,  a che venga fatta chiarezza e giustizia con un giusto risarcimento” – conclude Finocchiaro.

SCONTRO TRA TRENI IN PUGLIA, CONFEDERCONTRIBUENTI ESPRIME IL SUO CORDOGLIO E CHIEDE CHIAREZZA

Roma, 12 luglio 2016 – 12 morti ed ancora tante vittime incastrate, questo il tragico bollettino in continuo aggiornamento dell’incidente ferroviario che ha turbato la calda mattinata pugliese.
La linea elettrica “BARI NORD – della FERROTRAMVIARIA S.p.A.”  collega importanti e grossi centri del nord barese incluso i collegamenti con l’aeroporto del capoluogo.
L’unico segnale di speranza, in questo tragico scenario, il salvataggio di un bambino da parte dei soccorritori.
“Neanche il tempo di asciugare le lacrime delle vittime di Dacca che nuovamente piangiamo altri nostri fratelli. Questa volta non per mano di estremisti, ma per colpa di chi? Cosa non ha funzionato? Siamo concordi con il presidente del consiglio che venga fatta chiarezza. Siamo a disposizione con il nostro sportello nazionale dell’Utente per prestare supporto ai famigliari delle vittime.” – interviene Carmelo Finocchiaro presidente nazionale di Confedercontribuenti.

CONFEDERCONTRIBUENTI ATTIVA LO SPORTELLO NAZIONALE DELL’UTENTE

L’avv. Chiara Albrizio di Bari, 39 anni, mamma di due magnifici piccoli, da sempre impegnata nella tutela del Contribuente, è responsabile nazionale de “Lo Sportello dell’Utente”

“Non possiamo vivere neanche solo un giorno senza energia elettrica, per non parlare di cosa succederebbe se nel bel mezzo dell’inverno non venisse erogato il gas oppure della mancanza di erogazione dell’acqua. Le imprese e le famiglie sono sempre più alle prese con vessazioni fiscali, erariali, burocratiche a cui si sommano l’arrivo di contravvenzioni al codice della strada, compagnie assicurative che incassano il premio ma diventano scettici nella liquidazione di danni. Anche le compagnie telefoniche ci traggono spesso in inganno facendo sottoscrivere abbonamenti capestri. Questi sono alcuni dei problemi che spesso i nostri associati ci pongono a cui abbiamo voluto dare una soluzione” – con questa motivazione Carmelo Finocchiaro, presenta il nuovo servizio coordinato dall’avv. Chiara Albrizio che subito si è mostrata pronta affinché si riesca ad aiutare e a svincolare le famiglie e le imprese dalle diverse problematiche.

 “In un momento storico come questo, in cui le famiglie e imprese lottano per difendere quanto costruito con sacrificio e tenacia ed in cui vi è forte timore per il futuro, è importante non lasciare sole le famiglie, imprese e consumatori che spesso si sentono impotenti di fronte ai problemi quotidiani; di qui la nascita dello sportello dove l’utente potrà trovare ascolto e assistenza qualificata” – interviene l’avv. Albrizio.

E’ possibile contattare lo SPORTELLO alla pagina FB dedicata: www.facebook.com/sportelloutente, inviato una emal a sportelloutenti@confedercontribuenti.it o tramite il sito nazionale www.confedercontribuenti.it