GUIDE TURISTICHE, CONFEDERCONTRIBUENTI CHIEDE INCONTRO AL MINISTRO FRANCESCHINI

Dopo la sentenza del TAR del Lazio sulla cancellazione del D.M. sulle guide turistiche e lo scompiglio tra gli addetti ai lavori, Confedercontribuenti chiede incontro propositivo con il Ministro Dario Franceschini.

Mentre alcuni gruppi di guide turistiche stanno organizzando una manifestazione di protesta davanti a Montecitorio, Confedercontribuenti, l’associazione che da anni si occupa di tutelare e rappresentare imprese, professionisti  e famiglie,  con una lettera a firma del presidente nazionale Carmelo Finocchiaro e della responsabile nazionale Confedercontribuenti-Turismo Mariangela Palmisano,  chiede un incontro urgente con il Ministro Dario Franceschini per proposte normative sulle professioni turistiche.

“La nostra Italia ha un grosso patrimonio artistico, culturale, naturalistico ed antropologico e per la fruizione e conoscenza del predetto patrimonio necessitano professionalità del turismo a cui però è necessaria  una legislazione seria  e rispettosa delle direttive comunitarie” dichiarano da Confedercontribuenti.

Ma è possibile tutelare i professionisti ed anche gli utenti seguendo le direttive europee sulla libera circolazione delle professioni?

“E’ possibile – affermano da Confedercontribuenti – e nell’incontro che auspichiamo di avere presto al Ministero, porteremo la nostra proposta che mira alla salvaguardia delle imprese e professionisti del turismo del nostro bellissimo Paese”

CondividiShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *