Free songs
parlamento

Costituzione: Confedercontribuenti, “Bisogna inserire limiti ai costi della politica”

nov 26 • istituzioni • 501 Views • Nessun commento su Costituzione: Confedercontribuenti, “Bisogna inserire limiti ai costi della politica”

Roma, 26 novembre 2015 – “L’Italia ha inserito in Costituzione il pareggio di bilancio che sta provocando ulteriori problemi allo sviluppo del Paese. Noi chiediamo ricette forti che diano un segnale al paese in difficoltà. Vogliamo che si prevedano norme costituzionali che stabiliscano limiti precisi ai costi della politica. Perché non è possibile pensare a continui aumenti dell’imposizione fiscale, mentre continuano a crescere i costi delle nostre istituzioni”.

Lo chiede il Presidente di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro che “ritiene scandaloso come l’autonomia finanziaria delle Camere consenta ai componenti stessi di autodeterminarsi indennità e benefit, che costituisconoun’offesa per gli italiani, per la loro entità milionaria. Questo vale per tutte le istituzioni e dunque anche per le autonomie locali. Non è possibile sostenere costi ingiustificabili di fronte alla crisi economica del Paese. Non possiamo fidarci di una classe politica che pensa a se stessa sia per il periodo in cui è in carica che per il post. Bisogna creare le condizioni per fermare questa situazione, siamo stanchi di annunci.E’ necessario ottenere segnali precisi e visto che la politica non riesce a darne si attui un vincolo costituzionale ai costi che Parlamentari e amministratori locali si auto-determino per governarci”conclude Finocchiaro.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInPrint this page

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »