Free songs
chiara albrizio

CONFEDERCONTRIBUENTI ATTIVA LO SPORTELLO NAZIONALE DELL’UTENTE

lug 5 • Servizi e Utenze • 509 Views • Nessun commento su CONFEDERCONTRIBUENTI ATTIVA LO SPORTELLO NAZIONALE DELL’UTENTE

L’avv. Chiara Albrizio di Bari, 39 anni, mamma di due magnifici piccoli, da sempre impegnata nella tutela del Contribuente, è responsabile nazionale de “Lo Sportello dell’Utente”

“Non possiamo vivere neanche solo un giorno senza energia elettrica, per non parlare di cosa succederebbe se nel bel mezzo dell’inverno non venisse erogato il gas oppure della mancanza di erogazione dell’acqua. Le imprese e le famiglie sono sempre più alle prese con vessazioni fiscali, erariali, burocratiche a cui si sommano l’arrivo di contravvenzioni al codice della strada, compagnie assicurative che incassano il premio ma diventano scettici nella liquidazione di danni. Anche le compagnie telefoniche ci traggono spesso in inganno facendo sottoscrivere abbonamenti capestri. Questi sono alcuni dei problemi che spesso i nostri associati ci pongono a cui abbiamo voluto dare una soluzione” – con questa motivazione Carmelo Finocchiaro, presenta il nuovo servizio coordinato dall’avv. Chiara Albrizio che subito si è mostrata pronta affinché si riesca ad aiutare e a svincolare le famiglie e le imprese dalle diverse problematiche.

 “In un momento storico come questo, in cui le famiglie e imprese lottano per difendere quanto costruito con sacrificio e tenacia ed in cui vi è forte timore per il futuro, è importante non lasciare sole le famiglie, imprese e consumatori che spesso si sentono impotenti di fronte ai problemi quotidiani; di qui la nascita dello sportello dove l’utente potrà trovare ascolto e assistenza qualificata” – interviene l’avv. Albrizio.

E’ possibile contattare lo SPORTELLO alla pagina FB dedicata: www.facebook.com/sportelloutente, inviato una emal a sportelloutenti@confedercontribuenti.it o tramite il sito nazionale www.confedercontribuenti.it

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInPrint this page

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »