Bankitalia, subito nazionalizzata. Confedercontribuenti lo chiede da sempre. Arrivano proposte in Parlamento.

Bankitalia deve essere nazionalizzata subito. Lo chiediamo da sempre e accogliamo con soddisfazione che che adesso in Parlamento è pronta in tal senso una proposta anche dal Movimento Cinque stelle, a dichiararlo il Presidente Nazionale di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro.  Bankitalia attualmente controllata, per il 94,33% del capitale sociale, da banche e assicurazioni private a fronte di una quota minoritaria di appena il 5,66% detenuta dallo Stato (tramite Inps e Inail).  Nella maggior parte dei Paesi europei, dove le banche centrali di Austria, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Spagna, Slovenia, Slovacchia, Estonia, Cipro, Malta e Regno Unito sono al 100% dello Stato, che le controlla, in qualità di azionista di maggioranza, anche in Grecia (84% tramite un fondo statale), San Marino (70%), Belgio (50%) e Svizzera(52%).

CondividiShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *