BANCHE FALLITE: VEGAS (Consob) SI AUTOASSOLVE MA CONFEDERCONTRIBUENTI NE CHIEDE LE DIMISSIONI

Roma, 9 maggio 2016 –  Nella relazione annuale della Consob, il presidente Giuseppe Vegas  rivendica la correttezza dell’operato della Commissione nella vicenda delle 4 bad bank (Banca Etruria, Banca Marche, Cariferrara e CariChieti), ed ha spiegato che i prospetti dei bond subordinati delle 4  banche poste in risoluzione sono stati redatti nel rispetto delle regole di trasparenza previste dalle norme sul prospetto informativo compreso il rischio di perdita dell’intero capitale adducendo l’errore nella valutazione di controllo alla natura umana.

“Vegas si dimetta!  La Consob, come la Banca d’Italia,  non hanno vigilato e oggi non può  presentare l’organo da lui presieduto come un mero strumento di verifica dei soli prospetti informativi che lui stesso ammette di non facile comprensione e troppo lunghi per il risparmiatore. Consob deve intervenire effettivamente nella verifica sui titoli spazzatura venduti, altrimenti il loro controllo non  serve a nulla – dichiara il presidente nazionale di Confedercontribuenti Carmelo Finocchiaro –  il ruolo di Vegas  non gli permette di  autoassolversi eludendo le sue responsabilità nascondendosi dietro un presunto errore umano mente i risparmiatori perdono tutto”.

CondividiShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *